Viaggio in Germania - Le città e regioni più belle
Viaggio in Germania - Le città e regioni più belle

La Treviri dell'epoca romana

Tutte le città e regioni della Germania Germania - poltica e società Come sono i tedeschi? La lingua tedesca Vivere e lavorare in Germania La letteratura tedesca La cultura tedesca La musica tedesca La storia della Germania
Condividere su Facebook Condividere su Twitter
Condividere su Facebook Condividere su Twitter


Treviri è di origine romana:

Nell'anno 16 a.C. fu fondata, nei pressi di un insediamento militare, la città di Augusta Treverorum, capoluogo della provincia romana della Gallia Belgica. Questo fa di Treviri una delle città più antiche della Germania.

A partire dalla seconda metà del III secolo Augusta Treverorum fu sede vescovile. Fu distrutta nel 275 dagli Alemanni e dal 293 al 395 fu una delle capitali dell'impero romano d'Occidente. Sotto il regno di Costantino (306-324) la città fu ampliata e furono costruite la basilica Palatina di Costantino e le terme imperiali..

Nel 318 divenne sede della Prefettura del pretorio delle Gallie, uno dei due enti più importanti dell'Impero Romano d'Occidente. Dal 328 al 340 vi risiedette l'imperatore Costantino II e dal 367 Valentiniano I.

Di seguito le più importanti testimonianze dell'epoca romana che, dopo accurati lavori di restauro, sono accessibili al visitatore.

La Porta Nigra:

Treviri: la Porta Nigra
La Porta Nigra è una porta romana costruita in pietra arenaria tra il 180 e il 200 d.C. È la porta romana più grande al nord delle Alpi ed è inserito nell'Elenco dei patrimoni dell'umanità dall'UNESCO. Il nome latino Porta Nigra (porta nera) risale al Medioevo a causa del colore scuro della sua pietra, non si conosce il nome originale. Nella foto in alto si vede il lato verso nord, nella foto in basso il lato verso sud e verso il centro di Trier.
foto: Berthold Werner

L'anfiteatro romano:

Treviri: l'anfiteatro romano
L'anfiteatro romano edificato verso il 310. Le dimensioni dell'arena erano di 70,5 × 49 metri.  Attorno al 100 le panchine di legno furono sostituite con strutture in pietra, dopo il teatro poteva contenere circa 18.000 spettatori. Questo dimostra quanto fosse diventata importante la città a quell'epoca.
foto: Berthold Werner

Le Kaiserthermen (Terme imperiali):

Treviri: le terme imperiali
Il complesso termale imperiale di Treviri voluto da Diocleziano risalgono alla prima metà del IV secolo. La struttura planimetrica riprende un modello noto fin dal II secolo in Asia Minore (come nel ginnasio di Vedio a Efeso), e comprende a ovest una grande palestra all'aperto, circondata da portici, colonnati e un ingresso monumentale e, sul lato opposto, un nicchione. Da qui si accedeva al blocco serrato delle vasche termali, composto da una serie di sale dalla pianta diversa.
foto: Berthold Werner
Treviri: le terme imperiali
Alcuni passaggi sotterranei delle terme.
foto: Udo Berg

Il ponte romano:

Treviri: il ponte romano
Il ponte romano che attraversa il fiume Mosella è il più vecchio ponte ancora in uso in Germania. Costruito in epoca imperiale romana, i piloni e le loro fondamenta risalgono al II secolo.
foto: Stefan Kühn
Riviste di viaggi e geografia a prezzi scontati
Per esplorare i luoghi più belli
del nostro pianeta

La Konstantinbasilika (Basilica Palatina di Costantino):

Treviri: la Basilica Palatina di Costantino
La Basilica Palatina di Costantino, anche conosciuta col nome di Aula palatina, è una basilica palatina romana. Fu costruita nel IV secolo, è una basilica ad unica aula coperta, ed è l'unica del genere pervenuta integra fino ad oggi. Inizialmente era destinata a servire da sala del trono. La grandezza e lo splendore della costruzione dovevano testimoniare il potere dell'autorità imperiale in questa parte della regione germanica.
foto: Pudelek
Treviri: la Basilica Palatina di Costantino
La navata interna della Aula Palatina, la "sala del trono" del palazzo imperiale di Costantino I, è lunga 67 m, larga 27,20 m e alta 33 m. Fa parte del complesso dei beni patrimonio dell'umanità di Treviri, inserito nell'elenco dei patrimoni dell'umanità dall'UNESCO nel 1986. Oggi la basilica dal 1856 è in comodato alla Chiesa evangelica.
foto: Berthold Werner

Vedi anche l'altra pagina della galleria fotografica di Treviri:

Il centro storico di Treviri:  
Trier (Treviri)  Trier (Treviri)  Trier (Treviri)  Trier (Treviri)  Trier (Treviri)  Trier (Treviri)  Trier (Treviri)  Trier (Treviri)  Trier (Treviri)  Trier (Treviri)  Trier (Treviri)  Trier (Treviri)

Torna alla pagina principale di Treviri:

Treviri
Treviri
informazioni turistiche

Potrebbero interessarti anche:

Guide della Germania  Guide della Germania
Guide turistiche
Germania
Guide di Monaco e della Baviera  Guide di Monaco e della Baviera
Guide turistiche
Baviera
Guide di Berlino  Guide di Berlino
Guide turistiche
Berlino
Guide della Germania
Guide
Germania
Guide di Monaco e della Baviera
Guide
Baviera
Guide di Berlino
Guide
Berlino

Il codice stradale tedesco
Il codice
stradale
tedesco
La Germania in bicicletta
Germania
in
bicicletta
La geografia della Germania
Geografia
della
Germania

Scrivi un commento...
Finora non ci sono dei commenti.



Copyright, privacy, contatto, cookies