www.viaggio-in-germania.de

Viaggio in Germania - Lingua tedesca

Come iniziare a studiare il tedesco?

Studiare con metodo

Come iniziare a studiare?

Studiare il tedesco in Germania o in Italia?

Studiare il tedesco da autodidatta

Come ho imparato il tedesco?

Esercizi di tedesco

Dizionari

Il mensile
Deutsch perfekt

Letture facili

Pensare in tedesco

Imparare il tedesco facendo la spesa

Vivere e lavorare in Germania e in Austria

Volete conoscere dei tedeschi?

Quotidiani, riviste, radio e TV

Grammatica

Esercizi

Le parole giuste

Come studiare

Trovare lavoro

Esami riconosciuti

Ortografia tedesca

Pagine bilingui

Dialetti

Storia della lingua, linguistica

Studiare e lavorare in Germania

Trovare lavoro
con l'aiuto della lingua tedesca

Per insegnanti

Traduzioni

Volete conoscere dei tedeschi?

Dies und das - Grammatica di tedesco con esercizi

Dies und das - Grammatica di tedesco con esercizi


Altri materiali per lo studio del tedesco

Home > Lingua tedesca > Come studiare? > Come iniziare a studiare il tedesco?

Già l'inizio dello studio del tedesco può essere decisivo per il suo successo o il suo fallimento. Ecco alcuni consigli per iniziare col piede giusto.

Studiare da autodidatta?

Se abitate in un paese della provincia dove non c'è nessuna scuola di lingue nei raggi di 50 chilometri, se non c'è nessuna persona che vi può fare da insegnante privato/a, allora la scelta è necessariamente di studiare come autodidatta. Costa meno, ma ci vuole una motivazione di ferro, tener duro da soli per tanto tempo (ci vogliono almeno due anni per imparare le basi del tedesco e per arrivare a un livello almeno medio) non è facile. Ma è possibile. Se volete saperne di più vi consiglio di leggere:

È possibile studiare il tedesco da autodidatta?

Ma se non avete problemi che vi impongono questa scelta e se nella vostra città / nella vostra provincia c'è una scuola di lingue o una persona che vi può fare da insegnante, è preferibile fare delle lezioni private o di gruppo.

Lezioni individuali o di gruppo?

Dipende. Le lezioni di gruppo sono meno costose e più divertenti. Si conoscono altri con gli stessi problemi e ci si stimola a vicenda. Si impara anche dagli errori degli altri. Importante che il gruppo non sia troppo piccolo né troppo grande. Un gruppo ideale è tra 6 e 8 persone. Lo svantaggio è che l'insegnante non può occuparsi più di tanto dei problemi del singolo studente. E se avete problemi di orari che non vi permettono di seguire orari regolari le lezioni individuali / private possono essere l'unica soluzione. All'inizio consiglierei comunque lezioni di gruppo. Se siete già a un livello più avanzato e dovete per esempio imparare un linguaggio specifico (giuridico, medico, tedesco commerciale), allora lezioni individuali possono essere la scelta migliore.

È meglio un insegnante di madrelingua?

È meglio, ma non indispensabile! Forse la mia risposta vi sorprenderà: insegno il tedesco da più di vent'anni e di colleghi bravi e meno bravi ne ho visto di tutti i colori, in molte scuole diverse. L'ideale è senz'altro una persona di madrelingua che sappia insegnare bene e che sia, anche a livello personale, simpatico e coinvolgente. Ma ci sono degli insegnanti di madrelingua tedesca ai quali preferisco un bravo insegnanti di madrelingua italiana (è sottointeso che questi insegnanti italiani devono parlare perfettamente tedesco). Ho conosciuto anche molti insegnanti italiani che eviterei se fossi uno studente, ma un insegnante italiano, anche se non ha la pronuncia al 100% perfetta, può essere lo stesso un ottimo insegnante di tedesco! E al contrario: un tedesco con la pronuncia perfetta può essere anche un pessimo insegnante! Allora: scegliete bene, un corso dura parecchi mesi, l'insegnante giusto è molto importante.

Come scegliere la scuola giusta?

Anche dalla scelta della scuola giusta può dipendere molto. Con quali criteri sceglierla? Quanti soldi bisogna spendere per un corso? A queste domande è dedicato questo articolo:

Come scegliere la scuola giusta?

Iniziare a studiare il tedesco in Germania o in Italia?

La risposta è molto semplice: in Italia. Per un principiante assoluto un corso di 3-4 settimane in Germania offre pochi vantaggi e molti rischi: il rischio maggiore è che tornate frustrati e demoralizzati perché al di fuori dalla scuola non avete capito un accidente! Conviene fare un corso in Germania quando avete già una base consolidata della grammatica. Per approfondire questo argomento vi consiglio di leggere l'intervento:

Studiare il tedesco in Germania o in Italia?

E dopo la lezione?

Quando la lezione di tedesco è finita, quella individuale o quella di gruppo, o la vostra ora di studio da autodidatta, comincia una fase molto importante per lo studio della lingua, forse addirittura la fase decisiva. Molti la sottovalutano - e di conseguenza falliscono nello studio! Dopo la lezione lo studio deve continuare. Molti consigli utili per organizzare i vostri studi nel modo migliore trovate negli articoli in questo capitolo:

Come studiare - consigli, strumenti, metodi

Vedi anche:

Spiegazioni di grammatica
Per non perdersi nella giungla delle regole... [capitolo]
Tutte le pagine sulla lingua tedesca
Tutto quello che vi serve per impararla. [capitolo]

Traduzioni:

1. Inserite la parola da tradurre,
2. scegliete il tipo di traduzione,
3. cliccate sul pulsante "Traduci"

... e si aprirà la pagina con le traduzioni.

Per traduzioni
professionali:

Traduzioni online
(tutte le lingue)

Per la traduzione
di termini giuridici:

Database giuridico "Bistro"

Iscrivetevi gratuitamente:

Per essere sempre aggiornati sulle novità!

Indici di tutte le pagine di questo sito:

Sulla Germania e i tedeschi

Sulla lingua tedesca

Sulla letteratura e cultura tedesca

1.000 pagine - piene di informazioni e servizi utili!

Corsi di tedesco, eserciziari, grammatiche


Traduzioni professionali


La libreria
di questo sito


Libri in tedesco
da amazon.de


Libri in tedesco
da webster.it


250 biglietti da visita - gratis


Tutto per il
vostro viaggio
in Germania



La Germania in Facebook


Dello stesso webmaster sono:

Deutsches Italienportal - www.reise-nach-italien.de

Portale italiano sull'Austria - www.viaggio-in-austria.it