Viaggio in Germania - Le città e regioni più belle

Le ferrovie a scartamento ridotto dello Harz

Tutte le città e regioni della Germania Germania - poltica e società Come sono i tedeschi? La lingua tedesca Vivere e lavorare in Germania La letteratura tedesca La cultura tedesca La musica tedesca La storia della Germania
Condividere su Facebook Condividere su Twitter

Le linee delle ferrovie a scartamento ridotto che attraversano la catena montuosa dello Harz, tra le città di Nordhausen (1), Quedlinburg (2), Wernigerode (3) e la montagna Brocken (4).
A destra in alto: lo Harz, tra le regioni Bassa Sassonia (B), Sassonia Anhalt (S) e Turingia (T).

I monti Harz - paesaggi da cartolina:

La Harzer Schmalspurbahn, una rete ferroviaria a scartamento ridotto che attraversa i rilievi boscosi dei monti Harz, è tra le più panoramiche ed estese della Germania. Le linee ricoprono un percorso totale di circa 140 km nella catena montuosa dello Harz appunto, tra i Länder della Bassa Sassonia, della Sassonia-Anhalt e della Turingia; i tracciati dei convogli nascono tra il 1887 e i primi anni del Novecento. Dopo la riuniuficazione della Germania e in seguito a cospicui investimenti, è stata rilanciata con strutture rinnovate e con la nuova compagnia Harzer Schmalspurbahnen nel 1991. Numerosissimi sono i visitatori ogni anno: i monti Harz e gli ambienti bucolici ne fanno una meta ambita da turisti ed escursionisti. I paesaggi sono da cartolina: in pochissimi chilometri ci si ritrova proiettati nel mondo delle fiabe dei fratelli Grimm: boschi, villaggi fuori dal tempo dove l’uomo è ancora parte della natura.

Le linee sono tre in tssstto: la Harzquerbahn (Nordhausen-Eisfelder Talmühle-Drei Annen Hohne-Wernigerode); la Selketalbahn (Nordhauisen-Quedlinburg con diramazioni per Stiege e Hasselfelde oppure per Harzgerode); la Brockenbahn (Wernigerode-Drei Annen Hohne-Brocken). La ferrovia ha una valenza prettamente turistica e nostalgica, benché venga usata anche come efficace mezzo di trasporto regolare.
I paesaggi dello Harz   I paesaggi dello Harz
I paesaggi dello Harz   I paesaggi dello Harz
I paesaggi dello Harz
foto: ArtMechanic, Andreas Tille, Hejkal, Sönke Kraft

Linea 1 - la Harzquerbahn:

Sulla prima linea, la Harzquerbahn si lascia Nordhausen per Wernigerode attraverso un idilliaco paesaggio di campagna; numerose sono le fermate fino a Ilfeld dove le colline boscose inghiottono i centri abitati e diventano le padrone indiscusse del tracciato: si alternano vallate con ruscelli, foreste di conifere, prati incontaminati. Solitamente molti passeggeri cambiano treno allo snodo di Eisfelder Talmühle dove parte la diramazione della Selketalbahn verso Quedlinburg (linea 3).

La linea principale continua il suo percorso verso Wernigerode e inizia a salire in maniera decisa. Alla stazione di Benneckenstein si trova un deposito merci adibito a museo ferroviario. A Drei Annen Hohne parte la linea per il monte Brocken mentre la Harzquerbahn prosegue verso Steinerne Renne tra numerosissime curve; la foresta ormai è la protagonista dello scenario dove di tanto in tanto si aprono radure. Da Steinerne Renne il convoglio inizia a scendere e costeggia un torrente fino a Wernigerode Westerntor dove sono presenti le officine ferroviarie e la stazione principale, nonché il capolinea, Wernigerode. La cittadina è relativamente piccola e degni di visita sono il Rathaus del XV-XVI secolo e un piccolo castello risalente al 1865 che domina la collina.
Il treno della Brockenbahn   Il treno della Brockenbahn
foto: Wolfgang Pruscha

Linea 2 - la Brockenbahn:

Per salire fino alla cima del monte Brocken (1.141 m) si può prendere la linea 1 da Nordhausen e cambiare treno a Drei Annen Hohne oppure prendere il treno diretto da Wernigerode, senza necessità di cambio.

Il treno a vapore s’inerpica lungo i 1142 metri di altitudine fino alla vetta del monte Brocken. La foresta si fa sempre più fitta in particolare con l’avvicinarsi alla stazione di Schierke dove i treni, a volte, si formano per fare rifornimento d’acqua. Continuando il percorso affiorano sfondi rocciosi e impervi, sentieri e la linea emerge dagli alberi per rituffarsi in distese ininterrotte di boschi. La Brockenbahn raggiunge la cima per arrestarsi di fronte a un grande edificio dove si trova un caffè e un ristorante.
Il treno della Brockenbahn   Il treno della Brockenbahn
foto: Wolfgang Pruscha
Tutte le stazioni delle ferrovie a scartamento ridotto dello Harz
Tutte le stazioni delle ferrovie a scartamento ridotto dello Harz
cartina: www.hsb-wr.de

Linea 3 -  la Selketalbahn:

La terza e ultima linea, lasciati i boschi da Eisfelder Talmühle si dirige verso Quedlinburg. Arrampicandosi su di un altopiano raggiunge il nodo di Stiege e attraversa piccoli paesini con una vegetazione composta da betulle, salici fino alla località termale di Alexisbad con il suo castello del XVI secolo e dove vi è un ulteriore snodo per Harzgerode. La strada prosegue e arriva a Mägdesprun, luogo in cui il principe Frederick Albert di Anhalt ha fondato una ferriera. La locomotiva avanza lungo i campi e si nasconde ancora tra gli alberi in zona Sternhaus-Haberfeld per poi scendere verso Gernrode. Qui è possibile ammirare la chiesa di St. Cyriakus del X secolo, la più antica chiesa ottoniana della Germania.
Il treno della Brockenbahn   Il treno della Brockenbahn
foto: Wolfgang Pruscha
Banner 750x350

Cose utili da sapere:

È interessante sapere che prima della caduta del muro, dato il percorso vicino al vecchio confine che divideva il paese, questa zona era considerata strategica. Fino al 1987 la Brockenbahn ha effettuato solo traffico merci: Brocken era proprio in una fascia protetta dove ai civili non era concesso arrivare; lì c’era una sede con un punto di controllo e intercettazione dei segnali radio da parte della Stasi proprio perché collocata quasi alla frontiera tra DDR e la Repubblica Federale di Germania.

Il monte è famoso anche per le leggende che lo avvolgono, storie di streghe, diavoli e spiriti: è proprio da qui e da alcuni di questi racconti che Goethe ha tratto ispirazione per il Faust. Ancora oggi sono numerose le manifestazioni e gli eventi che si organizzano all’insegna dell’opera e del personaggio goethiano.

Le frequenze dei convogli sono variabili ed è quindi consigliato prestare debita attenzione agli orari, oltre alle coincidenza. Le tempistiche di viaggio variano da 4 ore e 10 minuti sulla tratta Nordhausen-Gernrode, a 2 ore e 50 minuti sempre da Nordhausen a Wernigerode; da Wernigerode a Brocken la durata scende a 1 ora e 45 minuti.
Testo: Daniele Brina

Altre pagine sullo Harz:


Hotel, pensioni e Bed and Breakfast a Heidelberg
Hotel, pensioni e B&B
nello Harz
Appartamenti di vacanza a Heidelberg
Appartamenti di vacanza
nello Harz
Voli dall'Italia in Germania
Voli dall'Italia
in Germania
Noleggio auto in Germania
Autonoleggio
in Germania

Visite guidate, tour, attività:


Guide della Germania
Guide turistiche
della Germania
Guide della Baviera
Guide turistiche
di Monaco e della Baviera
Guide di Berlino
Guide turistiche
di Berlino

Com'è il tempo nello Harz?

WetterOnline
Nordhausen
WetterOnline
Quedlinburg
WetterOnline
Drei Annen

Altre informazioni utili:

Il tempo in Baden-Württemberg
Il tempo in altre
città della regione
La geografia della Germania
La geografia
della Germania
Il codice stradale della Germania
Il codice stradale
della Germania

Sulle tre regioni toccate dallo Harz:

Bassa Sassonia
Niedersachsen
(Sassa Sassonia)
Turingia
Thüringen
(Turingia)
Sassonia Anhalt
Sachsen-Anhalt
(Sassonia Anhalt)


Scrivi qui un commento...
Finora non ci sono commenti

Germania-Shop
Libri, film, musica, T-shirt,
gadgets, prodotti tipici tedeschi
Impara il tedesco online e su dispositivi mobili
Impara il tedesco online
e su dispositivi mobili
Traduzioni in 80 lingue
Traduzioni in 80 lingue
consegna in 24h

Newsletter: per essere sempre aggiornati sulle novità!


Copyright, privacy, contatto