Letteratura e cultura tedesca

Bertolt Brecht: "L'Opera da tre soldi"

Opera da tre soldi  Opera da tre soldi
a sinistra: la locandina dell'Opera da tre soldi, nel 1928
a destra: il soprano Alicia Murillo canta la "Ballata del ruffiano" dell'Opera da tre soldi, nel 2007
foto: H.-P.Haack / Joe Mabel

L'opera da tre soldi: il successo teatrale più grande degli anni venti:

La prima di questa opera nel 1928 fu il più grande successo teatrale degli anni venti. Il pubblico era entusiasta, l'opera rimase in scena per un intero anno. E nel 1931 seguì il film tratto da questo pezzo teatrale. Che opera però! I personaggi principali sono il re dei mendicanti che organizza il "lavoro" dei mendicanti come un affare qualsiasi (e si arricchisce parecchio), il criminale senza scrupoli Mackie Messer che in fondo è un esempio di rispettabilità borghese, il capo di polizia che è corrotto fino al osso e non mancano nemmeno le puttane. Una sceneggiatura spettacolare, colpi di scena, canzoni e ballate (tra queste molte delle più più famose della sua intera produzione) scritte dal compositore Kurt Weill (1900-1950), assicuravano il divertimento del pubblico.

L'Opera da tre soldi fu uno strepitoso successo e allo stesso tempo uno scandalo enorme: la differenza tra criminali e persone rispettabili sparisce del tutto in questa opera, i soldi rendono tutti uguali, cioè corrotti. Tutto si concentra nel motto: "la pappatoria viene prima, la morale dopo!" E quando uno dei protagonisti esclama: "Che cos'è l'effrazione di una banca di fronte alla fondazione di una banca?" persino il borghese rideva, anche se forse alla fine gli rimaneva l'amaro in bocca.

La musica di Kurt Weill che è un elemento importante dell'opera e che ha dato un notevole contributo nel successo con il pubblico contiene molti elementi diversi: dal jazz alla musica di intrattenimento, ma contiene anche elementi di opera lirica e di musica sacrale. Le ballate "Lied der Seeräuber-Jenny", "Morität von Mecky Messer" (vedi sotto) e "Wovon lebt der Mensch" fanno ancora oggi parte delle melodie che si canticchiano un po' dappertutto.

Due canzoni dell'Opera da tre soldi:


"Die Moritat von Mackie Messer"
canta Lotte Lenya
"Seeräuber-Jenny"
canta Lotte Lenya, le immagini sono del film uscito nel 1931

Vedi anche:

Brecht in libreria:

Commenta questa pagina:

Finora non ci sono commenti ...

Tutte le pagine su Bertolt Brecht:

Tutte le pagine sulla letteratura tedesca:

Il libro che cercate non è più in vendità?

Consiglio:

Problemi con la lingua tedesca?

Iscriviti gratuitamente alla newsletter:

Tutti i capitoli di www.viaggio-in-germania.de:

Tutte le città e regioni della Germania  Tutti i servizi per il vostro viaggio in Germania  Società, politica ed economia  Come sono i tedeschi?  Vivere e lavorare in Germania
Lingua tedesca  Letteratura tedesca  Arte, cultura, filosofia, scienza  Cinema tedesca  Musica tedesca  Storia della Germania  Germania-Shop

Copyright, privacy, contatto