Viaggio in Germania - La lingua tedesca

I pronomi personali e riflessivi:
La loro posizione nella frase

1) I pronomi personali:

Tra pronomi personali l'ordine è: Nominativ - Akkusativ - Dativ (N-A-D):

a) Er hat es mir heute gegeben.
b) Heute hat er es mir gegeben.
c) Ich freue mich, dass er es mir heute gegeben hat. (er= Nominativ, es= Akkusativ, mir= Dativ)

I pronomi personali A-D vanno subito dopo il verbo coniugato (nella frase principale), nella frase principale con inversione (esempio b) i pronomi N-A-D vanno uno dopo l'altro e lo stesso succede nella frase frase secondaria.
Nella costruzione con infinito i pronomi A-D vanno subito all'inizio:

d) Er gibt zu, es ihm gegeben zu haben. (zugeben = ammettere)

2) Nomi e pronomi personali:

Quando in una frase ci sono nomi e pronomi, tra complemento oggetto (Akkusativ) e complemento di termine (Dativ), ci sono queste possibilità:

a) Jan hat seinem Freund eine Mail geschickt.
b) Jan hat ihm eine Mail geschickt.
c) Jan hat sie ihm geschickt.

Nella frase a) e b) la successione dei complementi è: Dativ / Akkusativ.
Nella frase c) invece (con due pronomi) la successione Akkusativ / Dativ (come sopra)

In ogni caso si può dire che i pronomi personali precedono sempre gli altri complementi, delle volte precedono addirittura il soggetto:

d) Hat dir der Film gefallen? (der Film = soggetto)
e) Hat der Film dir gefallen?
La frase e) è meno usata di quella d).
Impara una lingua con Babbel!

3) I pronomi riflessivi:

a) nella frase principale di solito subito dopo il verbo coniugato e soggetto:
Er wäscht sich jetzt die Hände. (sich= Dativ)
Klaus interessiert sich für Politik. (sich= Akkusativ)

b) Quando in prima posizione c'è un'altro elemento che richiede l'inversione di verbo / soggetto (complemento di tempo, di luogo etc) e il soggetto è un pronome personale, il pronome riflessivo sta dopo verbo e soggetto:
Jetzt wasche ich mir die Hände.

c) Se il soggetto è invece un nome / sostantivo ci sono due possibilità:
Seit langem interessiert mein Bruder sich für Politik.
Seit langem interessiert sich mein Bruder für Politik.
Più complesso e lungo è il soggetto meglio è anticipare il pronome riflessivo.

d) nella secondaria valgono le stesse regole:
..., dass er sich jetzt die Hände wäscht. (er= Nominativ, sich= Dativ)
..., dass mein Bruder Klaus sich heute ein Auto gekauft hat.
oppure (più frequentemente):
..., dass sich mein Bruder Klaus heute ein Auto gekauft hat.

e) Altri esempi:
..., dass sie sich ihm vorgestellt hat. (sich vorstellen = presentarsi)
(sie= Nominativ, sich= Akkusativ, ihm= Dativ)
..., dass sie es sich so vorgestellt hat. (sich vorstellen = immaginarsi)
(sie= Nominativ, es= Akkusativ, sich= Dativ)

Un esercizio per migliorare:

Le altre risorse di questo sito:

Vedi anche:

Commenta questa pagina:

Finora non ci sono commenti ...

Scopri tutte le altre pagine su:

Consiglio:

Iscriviti gratuitamente alla newsletter:

Tutti i capitoli di www.viaggio-in-germania.de:

Tutte le città e regioni della Germania  Tutti i servizi per il vostro viaggio in Germania  Società, politica ed economia  Come sono i tedeschi?  Vivere e lavorare in Germania
Lingua tedesca  Letteratura tedesca  Arte, cultura, filosofia, scienza  Cinema tedesca  Musica tedesca  Storia della Germania

Copyright, privacy, contatto