Viaggio in Germania - Le città e regioni più belle

La Vecchia Pinacoteca di Monaco di Baviera (1):
la pittura tedesca del '500 e del '600

La fonte di tutte le foto: Wikipedia
Albrecht Dürer: Autoritratto con la pelliccia
Albrecht Dürer (1471-1528):
Autoritratto con la pelliccia (1500)
dimensioni: 67 x 49 cm

Dürer dipinse questo quadro all'età di 28 anni quando era ormai famoso in tutta l'Europa. Qui Dürer adottò una posizione rigidamente frontale, secondo uno schema di costruzione utilizzato nel Medioevo per l'immagine di Cristo. Accanto al ritratto Dürer ha posto una iscrizione in latino che dice: "Io, Albrecht Dürer di Norimberga, all'età di 28 anni, con colori eterni ho creato me stesso a mia immagine." Questo non è da intendersi come atto di presunzione, ma riflette la considerazione che molti artisti europei di quel tempo (anche Leonardo da Vinci) avevano di se stessi.

Questo quadro dimostra non solo l'orgoglio artistico di Dürer, ma anche un ruolo dell'artista nella società completamente cambiato. Nel '500 il suo genio non era più soltanto servitore di dio, ma assunse un valore autonomo. E gli oggetti dell'arte non erano più soltanto Dio, i Santi e le scene bibliche, era l'artista stesso che diventava oggetto di auto-osservazione e di riflessione introspettiva.
Albrecht Dürer: I quattro apostoli  Albrecht Dürer: I quattro apostoli
Albrecht Dürer (1471-1528):
I quattro apostoli (1526)
dimensioni: entrambi 215 x 76 cm

Queste due tavole, quella a sinistra con Giovanni e Pietro, e l'altra con Marco e Paolo, furono probabilmente progettate come le ali di un trittico, poi non realizzato. Ognuno degli apostoli rappresenta un temperamento diverso. Il programma artistico di Dürer era avvicinarsi quanto più possibile alla semplicità della natura: "Poiché veramente l'arte è nascosta nelle pieghe della natura, colui che la sa tirare fuori, la possiede." Sotto gli apostoli, Dürer inserisce le iscrizioni di brani tratti dalla traduzione tedesca di Martin Lutero della Bibbia, mostrando così la sua vicinanza al credo luterano e al suo severo rigore morale.
Albrecht Dürer: Ritratto di Oswolt Krel
Albrecht Dürer (1471-1528):
Ritratto di Oswolt Krel (1499)
dimensioni: 50 x 39 cm

Questo è uno dei ritratti più affascinanti realizzati da Albrecht Dürer. Oswolt Krel era figlio di una ricca famiglia borghese di Norimberga (la città di Dürer). Il giovane uomo, all'epoca noto per la sua personalità forte, controversa e a tratti violenta, è dipinto con una straordinaria espressività. Dal lussuoso mantello, dallo sguardo e dalla mano sinistra si intuisce bene il carattere dominante del protagonista. Il colore rosso dello sfondo sottolinea l'energia vitale del personaggio, solo leggermente addolcita dal paesaggio a sinistra.
Albrecht Altdorfer: La battaglia di Alessandro
Albrecht Altdorfer (1480-1538):
La battaglia di Alessandro (1529)
dimensioni: 158 x 120 cm

Il quadro rappresenta la battaglia di Isso (333 a.C.) in cui Alessandro Magno sconfisse Dario, il re di Persia. L'iscrizione in alto (in latino) dice: "Alessandro Magno sconfisse l'ultimo Dario, dopo aver ucciso centomila fanti e più di diecimila cavalieri dell'esercito persiano. Dario fugge con un migliaio di cavalieri, mentre sua madre, la moglie e i figli vengono fatti prigionieri". Altdorfer unisce una straordinaria visione di un paesaggio sterminato con monti, colline, fiumi, villaggi e castelli sotto un vasto cielo con la raffigurazione di una miriade di piccoli dettagli, dipinti con grande abilità e precisione formale.
Adam Elsheimer: La fuga in Egitto
Adam Elsheimer (1578-1610):
La fuga in Egitto (1609)
dimensioni: 31 x 41 cm

Questo piccolo quadro è un gioiello della pittura del paesaggio. Da ventenne Elsheimer si recò prima a Venezia e poi a Roma dove venne profondamente influenzato dallo stile di Tintoretto e di Caravaggio, collegando, come fece anche Dürer, le influenze italiane con la concezione tedesco-fiamminga del paesaggio. L'accurata raffigurazione del cielo notturno con la Via Lattea (Elsheimer fu un grande ammiratore del metodo scientifico di Galileo Galilei) con le nuvole illuminate dal chiarore della luna fanno di questo quadro una delle espressioni più belle e intense della pittura del primo seicento.
Mathis Grünewald: Cristo deriso
Mathias Grünewald (1480-1528):
Cristo deriso (1503)
dimensioni: 109 x 74 cm

Mathias Grünewald (il vero nome era Mathis Gothart-Nithart) fu pittore di corte per diversi vescovi, ma nel 1526 fu cacciato dalla corte dell'arcivescovo di Magonza per il sospetto di simpatie per la rivolta dei contadini e per il movimento luterano. Il suo quadro "Cristo deriso" manifesta una spietata violenza espressiva nella rappresentazione del dolore e della sofferenza. Il movimento convulso delle persone e le loro fisionomie, simili alle caricature di Leonardo, fanno di questa tavola un'opera molto originale.

Gli altri capolavori della Vecchia Pinacoteca:

Cliccate sulle miniature per ingrandirle e per leggere le descrizioni.

La pittura
italiana
del '400
e del '500:
La pittura italiana del '400 e del '500.  La pittura italiana del '400 e del '500.  La pittura italiana del '400 e del '500.  La pittura italiana del '400 e del '500.
La pittura
fiamminga
del '500
e del '600:
La pittura fiamminga del '500 e del '600  La pittura fiamminga del '500 e del '600  La pittura fiamminga del '500 e del '600  La pittura fiamminga del '500 e del '600
La pittura fiamminga del '500 e del '600  La pittura fiamminga del '500 e del '600  La pittura fiamminga del '500 e del '600
La pittura
spagnola
e francese
tra il '500
e il '700:
La pittura spagnola e francese tra il '500 e il '700  La pittura spagnola e francese tra il '500 e il '700  La pittura spagnola e francese tra il '500 e il '700  La pittura spagnola e francese tra il '500 e il '700 La pittura spagnola e francese tra il '500 e il '700  La pittura spagnola e francese tra il '500 e il '700

Dove soggiornare a Monaco di Baviera?

Guide e carte stradali di Monaco e della Baviera:

Sugli altri musei di Monaco di Baviera:

In aereo da Verona, Bologna, Firenze e da altre città dell'Italia:

In pullman da Roma, Firenze, Milano, Torino e da altre città dell'Italia:

relations_ad_roma_monaco_01.png

Commenta questa pagina:

Finora non ci sono commenti ...

Scopri tutte le mete turistiche più belle:

Consiglio:

Iscriviti gratuitamente alla newsletter:

Tutti i capitoli di www.viaggio-in-germania.de:

Tutte le città e regioni della Germania  Tutti i servizi per il vostro viaggio in Germania  Società, politica ed economia  Come sono i tedeschi?  Vivere e lavorare in Germania
Lingua tedesca  Letteratura tedesca  Arte, cultura, filosofia, scienza  Cinema tedesca  Musica tedesca  Storia della Germania  Germania-Shop

Copyright, privacy, contatto