Letteratura e cultura tedesca

La pittura del Rinascimento in Germania 

Albrecht Dürer  Hans Holbein
a sinistra: Albrecht Dürer (1471-1528)
a destra: Hans Holbein il Giovane (1497-1543)

I pittori tedeschi del Rinascimento

Nel '500 i pittori tedeschi influenzati dalla pittura fiamminga e da quella italiana rompono con la tradizione gotica e si occupano sempre di più di soggetti non religiosi: ritratti, paesaggi e architettura. Cercano di avvicinarsi a un modo più realistico e meno simbolico della pittura.

Allora emerge in Germania soprattutto Albrecht Dürer, che è certamente il più grande artista di quell'epoca, quello che anche a livello internazionale ha avuto maggiore influenza su altri pittori. Hans Holbein, uno dei ritrattisti più noti dell'epoca, lavorò soprattutto per i mercanti della Lega anseatica a Londra e per la corte dell'Inghilterra. I suoi ritratti sono caratterizzati da grande realismo, cura dei minimi dettagli e precisa resa psicologica dei soggetti. Un'altro nome importante è Lucas Cranach, pittore ufficiale dei principi della Sassonia. Per i suoi mecenati dipinse scene bibliche e mitologiche con nudi sensuali e decorativi, tratto nuovo nella pittura tedesca. Albrecht Altdorfer, oltre ad essere pittore ("La battaglia di Isso"), era anche architetto ufficiale del governo cittadino di Ratisbona. Mattias Grünewald ha creato degli altari con una spietata violenza espressiva nella rappresentazione del dolore e della sofferenza. Tilman Riemenschneider è forse il più famoso scultore in legno di tutti i tempi, il suo altare a Rothenburg è un capolavoro di una bellezza che non risente dei secoli passati. Da notare anche Hans Baldung-Grien che era allievo di Albrecht Dürer e che creò incisioni e quadri di una forte intensità d'espressione.
Lucas Cranach il Vecchio  Tilman Riemenschneider
a sinistra: Lucas Cranach il Vecchio (1472-1553)
a destra: Tilman Riemenschneider (1460-1531)

I pittori del Rinascimento tra arte, politica e religione

L'inizio del '500 fu l'epoca della riforma luterana (a partire dal 1517) e della guerra dei contadini (1525), un'epoca che sconvolse la Germania e che ebbe anche una profonda influenza sulla vita dei pittori di quel periodo.

Molti pittori del Rinascimento tedesco erano influenzati dall'umanesimo e aderivano o erano almeno vicini al movimento riformatorio di Martin Luther. Come risultato Grünewald fu allontanato dalla corte dell'arcivescovo di Magonza per il sospetto di simpatie per la rivolta dei contadini e per il movimento luterano e Tilman Riemenschneider finisce addirittura in carcere per la sua fede protestante e per aver partecipato alla rivolta dei contadini. Cranach era amico di Luther e anche la pittura di Baldung Grien rifletteva fedelmente la nuova religiosità del protestantesimo. Anche Dürer aveva forti simpatie per la fede luterana.

Dato che la fede luterana non riconobbe i santi, da molte chiese protestanti sparirono i quadri e le statue di santi o della Madonna. Per questo, nelle zone influenzate dalla riforma, la richiesta di quadri religiosi diminuì sensibilmente, aumentò invece la richiesta di ritratti da parte dei ricchi commercianti e dei principi. L'arte cominciava a staccarsi dalla chiesa.

Vedi anche:

Per saperne di più:

Albrecht Dürer
Dürer
di Rodolfo Papa
Giunti Editore
ordinare online
Hans Holbein
Holbein
di Mauro Zanchi
Giunti Editore
ordinare online
Lucas Cranach
Cranach
di Bernard Aikema
Giunti Editore
ordinare online

Commenta questa pagina:

Finora non ci sono commenti ...

Tutte le pagine su arte e pittura tedesche:

Consiglio:

Iscriviti gratuitamente alla newsletter:

Tutti i capitoli di www.viaggio-in-germania.de:

Tutte le città e regioni della Germania  Tutti i servizi per il vostro viaggio in Germania  Società, politica ed economia  Come sono i tedeschi?  Vivere e lavorare in Germania
Lingua tedesca  Letteratura tedesca  Arte, cultura, filosofia, scienza  Cinema tedesca  Musica tedesca  Storia della Germania

Copyright, privacy, contatto