Viaggio in Germania - La lingua tedesca
Viaggio in Germania - La lingua tedesca

Da dove viene la parola "tedesco"?

Tutte le città e regioni della Germania Germania - poltica e società Come sono i tedeschi? La lingua tedesca Vivere e lavorare in Germania La letteratura tedesca La cultura tedesca La musica tedesca La storia della Germania
Condividere su Facebook Condividere su Twitter
Condividere su Facebook Condividere su Twitter


La "Canzone dei Nibelungi"
Una delle prime opere letterarie in lingua tedesca:
il poema "Canzone dei Nibelungi" (prima metà del '200)
fonte:
Wikimedia Commons

L'origine della lingua tedesca:

La lingua tedesca, così come è parlata oggi, ha molte radici: si forma a partire dai secoli avanti Cristo dai dialetti germanici, anglosassoni e scandinavi, influenze che si sentono oggi soprattutto nel vocabolario. Più tardi, attraverso i romani, arrivano molte influenze dal latino che lasciarono la loro impronta, oltre che nel vocabolario, soprattutto nella grammatica del tedesco moderno. Tra il 600 e il 700 entrano nel tedesco molte parole francesi mentre, a partire dalla metà del '900, è l'inglese ad arricchire il vocabolario della lingua tedesca. Tutti questi elementi sono ormai parte integrante del tedesco moderno, una lingua che, come tutte le altre lingue del mondo, subisce continui cambiamenti.

L'origine della parola "tedesco":

Guardando bene, la parola italiana tedesco assomiglia un po' alla parola deutsch e non è un caso: infatti, le due parole hanno la stessa radice. Nel medioevo, nel territorio della Germania, che non esisteva ancora come stato, si parlavano il latino (la lingua della chiesa e dei saggi) e una lingua popolare chiamata theodisce. Questa parola appare per la prima volta in un documenti dell'anno 786 dopo Cristo, proviene dai dialetti germanici e significava semplicemente del popolo. Quindi, in origine "lingua tedesca" significava semplicemente "lingua del popolo" a differenza dal latino che era la lingua dei saggi, dei monaci, la lingua di chi sapeva leggere e scrivere. Da "theodiscus" si sviluppa la parola "deutsch", e in Italia la parola "tedesco". I tedeschi ovvero die Deutschen erano quindi semplicemente coloro che parlavano la lingua del popolo.

Che cos'era "la Germania"?

La parola italiana Germania era usata già dai Romani che chiamavano così il territorio tra i fiumi Reno, Danubio e il mare baltico. I popoli che vivevano lì venivano chiamti i Germani. Lo storico latino Tacito scrisse, nell'anno 98 dopo Cristo, il famoso trattato Germania - De origine, situ, moribus ac populis Germanorum (vedi sotto) dove vengono studiate da un punto di vista geografico ed etnografico le popolazioni germaniche.

In Francia invece...

In Francia si usa ancora un'altra parola per la lingua tedesca: allemand, ma esistono anche, come concetti storici, le parole germanique e tudesque. La parola allemand risale agli Alemmannen, un popolo germanico che viveva tra Germania dell'sud-ovest, Svizzera e Francia dell'est (Alsazia). Ancora oggi il dialetto tedesco parlato in quelle parti si chiama alemannisch.

Altre pagine sulla storia della lingua tedesca:

Potrebbero interessarti anche:

La Germania. di Publio Cornelio Tacito
La Germania
di Tacito
Storia della lingua tedesca
Storia della
lingua tedesca

Corsi di tedesco, eserciziari, grammatiche
Corsi di tedesco
eserciziari,
grammatiche
Dizionari tedesco-italiano, italiano-tedesco
Dizionari
tedesco-italiano
italiano-tedesco
Letture facili in lingua tedesca
Letture facili
in lingua tedesca
da A1 a B1
Libri in lingua tedesca - classici
Libri
in lingua tedesca
- testi classici -

Altre risorse utili:

Tutte le altre pagine sulla lingua tedesca
Tutte le altre pagine
sulla lingua tedesca
Scrivi un commento...
Finora non ci sono dei commenti.



Copyright, privacy, contatto, cookies