www.viaggio-in-germania.de

Viaggio in Germania - Le città e regioni più belle

Le case affrescate di Mittenwald

Guide turistiche, carte stradali

Alberghi in Baviera

Case di vacanza in Baviera

Monaco di Baviera

I castelli di Ludwig

La Strada Romantica

Norimberga

Norimberga - festival dei bardi

La Franconia

La Foresta francone in bici

Würzburg

Bayreuth

Bamberga

Augusta

La Fuggerei di Augusta

Landsberg am Lech

Rothenburg

Passau

Ratisbona

Burghausen

Mittenwald

Füssen

Dachau

Il campo di concentramento di Dachau

Mercatini di Natale in Baviera

Dialetto bavarese

Com'è il tempo
in Baviera?

Schleswig-Holstein

Meclemburgo-Pomerania Anteriore

Bassa Sassonia

Brema

Amburgo

Meclemburgo-Pomerania Anteriore

Brandeburgo

Sassonia-Anhalt

Sassonia

Turingia

Assia

Renania-Palatinato

Saarland

Nordreno-
Vestfalia

Baden-
Württemberg

Baviera

Monaco di Baviera

Berlino

La Strada Romantica

La Strada delle Fiabe

La Strada delle case a graticcio

Agenzia di viaggi fai da te - consigli pratici per il turista

Monaco e la Baviera - guida del Touring Club Italiano

Touring Club Italiano:
Monaco
e la Baviera


Altre guide sulla Baviera e su Monaco di Baviera

Home > Città e regioni > Baviera > Mittenwald

Michele Rainone racconta del suo viaggio a Mittenwald, questa piccola, ma affascinante città bavarese a ridosso delle Alpi.


La splendida facciata dell'albergo "Alpenrose"

L'occasione per andare in Germania si è presentata per la prima volta il 25 Aprile del 2007, quando, trovandomi in Süd-Tirol, e studiando bene la cartina della zona, mi accorsi che la Germania era più vicina di quanto credessi realmente, e su consiglio della proprietaria del maso ove alloggiavo, decisi di partire una mattina per visitare questo paese, in prossimità del confine austriaco.

Il giorno scelto non poteva essere dei migliore, infatti quella mattina splendeva un meraviglioso sole che mi avrebbe accompagnato per tutta la durata della mia gita, rendendo ancora più speciale il mio "primo ingresso in terra tedesca". La strada che porta a Mittenwald dall'Alto è semplicemente perfetta, ordinata, come un po' tutte le cose e i servizi che si possono trovare in Austria e in Germania. Mittenwald la raggiungo a pochissimi km dopo il confine tra Austria e Germania.

Ed eccomi finalmente nel centro del paese. A destra sul bel pavimento stradale formato esclusivamente da "san pietrini", che danno alla strada un tocco di eleganza raffinata e decisamente retrò, si trova un canale per lo scolo delle acque; mentre sulla sinistra si vedono le prime case, le quali sono molto basse e ricordano tanto le casette incantate che da sempre da bambini ci siamo sentiti raccontare tramite "le fiabe della nonna".


La strada che porta nel centro di Mittenwald

Dietro di me come due guardiani, si stagliano i monti Karwendel e Wetterstein che sovrastano il paese, perfetti per effettuare passeggiate e attrezzati con efficienti impianti sciistici (di questi ultimi si può vedere la mappa proprio all'ingresso di Mittenwald).


A Mittenwald si trovano tantissime case affrescate così

Ma è poi proseguendo per la via principale che rimango estremamente colpito, a destra e a sinistra si trovano infatti due file di case con una quantità incredibile di affreschi, in un tripudio di colori vivi e luccicanti resi ancora più brillanti dal vivido sole, e che susseguendosi turbinosamente raccontano storie, raffigurano miti, o semplicemente rendono omaggio alle storie bibliche o rappresentano la Sacra Famiglia.


L'antico Hotel "Zur Post"

L'edificio più bello però, è sicuramente l'antico Hotel "Zur Post",dai cui scalini di ingresso si srotola un bel tappeto rosso e sulla cui facciata sono rappresentati vari personaggi, la raffigurazione di una carrozza e di "ipotetici e storici clienti" in costumi del '700-'800.


La Chiesa "St. Peter und Paul"

Proseguendo verso il campanile della Chiesa (anch'esso totalmente dipinto con una suggestiva raffigurazione "effetto marmo") scorgo sulla destra una antica fontana di legno, proprio come quella che si vede nel mitico e indimenticabile cartone animato "Heidi", obbligo quindi fermarsi per una foto.


La fontana di legno

La chiesa si presenta in un suggestivo colore rosa fragola, in perfetto stile Rococò con raffinati e ricercati stucchi bianchi che non danno mai l'idea di pesantezza o oppressione tipica invece di molte chiese barocche italiane. Tutto è lezioso, adorabile e ispira una grande pace, sarei rimasto lì per ore se la fame non avesse iniziato a farsi sentire.


All'interno della Chiesa "St. Peter und Paul"

Era infatti circa l'una e un quarto quando esco di Chiesa, mi fermo solamente per ammirare il grazioso monumento che si erge davanti il campanile che raffigura il primo liutaio di Mittenwald, Matthias Klotz che, emigrato in Italia per apprendere il mestiere, fece poi ritorno al suo paese natale per diffondere le sue conoscenze. Quato ci ricorda che Mittenwald non è solo il paese degli affreschi e delle belle pitture, ma anche, e soprattutto, il paese della musica. A questo proposito vale davvero una visita al Museo della Liuteria, con circa 200 strumenti realizzati nei più importanti laboratori d'artigianato liutario di Mittenwald, dai pregiati violini dei maestri ai semplici strumenti prodotti in serie artigianale, dai violini per bambini via via fino ai contrabbassi.


Davanti alla chiesa: il monumento di Matthias Klotz,
il primo liutaio di Mittenwald,

Svoltando sulla destra rispetto al campanile, imbocco una piccola strada ove scorgo neanche a farlo apposta una "Kneipe" con l'insegna "Massimo's", il proprietario infatti è italiano di origine napoletana e entrato per mangiare qualcosa, mi racconta che lui è qui grazie sua moglie, appunto, originaria di Mittenwald. Alla mia osservazione sul fatto che lui è fortunatissimo a stare in un pardiso come quello, lui mi risponde malinconicamente che la vita lì è noiosa e non succede mai niente, ed io allora aggiungo: "Per fortuna!!"

Salutato il napoletano con un frecciatina: "Oramai voi napoletani siete davvero dappertutto!", mi rincammino dunque sulla strada principale proprio mentre passa uno di quei meravigliosi calessi antichi trainati da cavalli bardati con suggestive finizioni.

Intanto tutti i bar e i ristorantini ai lati della strada avevano messo fuori i loro tavolini e sedie, era infatti molto caldo, il termometro segnava circa 27 gradi, ben 6 gradi in più rispetto alle montagne dell' Alto Adige, segno che questo paese gode di una posizione davvero invidiabile.


Ristoranti, bar e gelaterie lungo la strada

Mentre torno verso la macchina, decido di fermarmi in qualche negozio. Essi, sì, sono a carattere turistico, ma conservano comunque un loro stile coerente con l'insieme e in ogni caso la merce esposta è sempre carina e di ottima qualità. In particolare consiglio l'interessante teleria del paese nella quale ho comprato delle belle tovaglie, e i vari negozi di generi alimentari tipici, dove sarete serviti da personale gentilissimo, sempre disponibile a farvi assaggiare tutto quello che vorrete,comprese le varie strepitose grappe digestive alle erbe di montagna le "Kräuterschnäpse".

Prima di lasciare il paese per dirigermi verso Innsbruck (molto vicina da lì), mi fermo all'ingresso del piccolo parco del paese, un'oasi di pace, piena di aiuole colorate dalle mille forme geometriche che formavano i tulipani in pieno fiore.

Davanti al parco si trovava una panetteria davvero molto carina, mi fermo per comprare il famoso "Brot mit Bergkäse" (pane con formaggio) e dopo aver fatto i complimenti alla proprietaria per la bellezza e pulizia del negozio e aver incassato uno squillante "Herzlichen Dank!", salgo in auto e lascio a malincuore Mittenwald.

Le parole che ho scritto non basteranno mai per descrivere le emozioni che provato in questo luogo incantato, perfetto, esente dal minimo difetto. Mittenwald è sempre nel mio cuore, è stata la mia prima esperienza in Germania e consiglio a tutti di visitarlo, sia come primo viaggio in Germania, come me, sia che siate già esperti conoscitori della nostra amata "Deutschland".


Mittenwald rimane nel cuore...

Prima o poi voglio tornare a Mittenwald. Quel mercoledì 25 aprile 2007, il mio è stato solo un "arrivederci" e non un "addio" e questo Mittenwald lo sa bene.

Per saperne di più:
www.mittenwald.de - in lingua italiana

Testo e foto:
Michele Rainone

Ufficio del turismo
di Mittenwald:

Tourist-Information Mittenwald

Dammkarstr. 3
D-82481 Mittenwald
Tel. 0049 8823 33981
Fax: 0049 8823 270

touristinfo@mittenwald.de

Che tempo fa a Mittenwald?

Previsioni per altre città

Guide, libri, carte stradali, video sulla Baviera:

La Baviera in libreria

Altre guide, libri,
video e carte stradali
sulla Germania:

La Germania in libreria

Per trovare alberghi a Mittenwald:

Centro prenotazione hotel

Per trovare appartamenti e case di vacanza:

Appartamenti in Baviera

Vedi anche:

Consigli pratici per il turista
Hotel, appartamenti, voli, autonoleggio, previsioni meteorologiche, depliant turistici, distanze chilometriche, rappresentanze diplomatiche, guide
turistiche, consigli pratici e molto altro ancora. [capitolo]

Iscrivetevi gratuitamente:

Per essere sempre aggiornati sulle novità!

Indici di tutte le pagine di questo sito:

Sulla Germania e i tedeschi

Sulla lingua tedesca

Sulla letteratura e cultura tedesca

più di 900 pagine - piene di informazioni e servizi utili!

Hotel a Passau
Cerca tra 16 hotel
a Mittenwald:

Arrivo:
Partenza:


Cercare hotel
in altre città
della Germania:

Cerca hotel in tutta la Germania


(in collaborazione con Booking.com)


Voli economici in Germania

Voli economici
in Germania


Appartamenti
di vacanza
in Germania


Autonoleggio
in Germania
e in altri paesi


Guide turistiche,
carte stradali,
libri di viaggi



La Germania in Facebook


Dello stesso webmaster sono:

Deutsches Italienportal - www.reise-nach-italien.de

Portale italiano sull'Austria - www.viaggio-in-austria.it