Letteratura e cultura tedesca

Hermann Hesse - vita e opere


Hermann Hesse (1877-1962), in una foto del 1927
foto: Gret Widmann
Nato nel 1877 come figlio di un missionario, ebbe un'educazione rigidamente protestante. Dopo i primi romanzi di tradizione romantica fece un viaggio in India dove venne profondamente influenzato dalla spiritualità orientale. Anche il contatto con la psicoanalisi lasciò tracce nelle sue opere.

Nel 1923 divenne cittadino della Svizzera dove visse fino alla sua morte nel 1962. L'opera di Hesse esprime il rifiuto di una società moderna troppo tecnicizzata e il desiderio di recuperare una nuova e più profonda spiritualità, è ambientata tra rivolta antiborghese e ricerca dell'armonia. I suoi romanzi e racconti ebbero una forte influenza sul movimento giovanile di protesta degli anni sessanta e settanta. Nel 1946 gli venne conferito il premio Nobel per la letteratura.

Breve cronologia della vita di Hesse, le sue opere più importanti:

  • 1877 - 2 luglio: nasce Hermann Hesse a Calw (nella Foresta Nera)
  • 1885 - Hermann inizia la scuola, prima a Basilea, dove la famiglia si è trasferita per alcuni anni, dopo di nuovo a Calw. È uno ragazzo estremamente intelligente, ma anche difficile che mal sopporta le costrizioni dell'educazione scolastica. Scrive poesie ed è anche molto bravo nel disegno
  • 1887 - all'età di 10 anni scrive una prima favola Die beiden Brüder, pubblicata nel 1951.
  • 1892 - Hermann scappa dalla scuola e viene ritrovato il giorno dopo in aperta campagna, pochi mesi dopo tenta il suicidio. Successivamente viene ricoverato per un anno in una clinica di cura. Anche lì si sente prigioniero e accusa pesantemente la sua famiglia, in particolare il padre.
  • 1892-1893 - inizia il ginnasio, ma un anno dopo interrompe definitivamente la scuola.
  • 1893-1903 - studia da apprendista libraio e orologiaio. Lavora in vari posti, ma non resiste a lungo da nessuna parte. Dopo una giornata lavorativa di 12 ore legge moltissimo e scrive poesie.
  • 1898-1899 - le prime pubblicazioni (collezioni di poesie) si vendono molto male, ma il suo editore è convinto del talento del giovane autore e continua a sostenerlo. Hesse continua a lavorare in varie librerie e antiquariati.
  • 1901 - primo viaggio di Hesse in Italia: visita Milano, Genova, Firenze, Bologna, Ravenna, Padova e Venezia.
  • 1903 - secondo viaggio in Italia, questa volta insieme a Maria Bernoulli (fotografa di Basilea), la sua futura moglie.
  • 1904 - arriva il primo successo letterario con il romanzo Peter Camenzind che gli permette di abbandonare il lavoro in libreria e di lavorare solo come scrittore. Sposa Maria Bernoulli, con cui avrà tre figli: Bruno (nato 1905), Heiner (1909) e Martin (1911).
  • 1906 - Hesse scrive Sotto la ruota, un romanzo con forti contenuti autobiografici in cui elabora criticamente l'amaro periodo di scuola e la rigida educazione ricevuta.
  • 1911 - viaggio in India che lo influenza profondamente e che lascia molte tracce nei suoi romanzi.
  • 1914-1918 - Prima guerra mondiale. Hesse vuole partecipare come volontario, ma viene respinta per le sue condizioni fisiche precarie. Lavora nel reparto che si occupa dei prigionieri di guerra tedeschi. Dopo alcuni articoli contro la guerra Hesse viene coinvolto in una aspra discussione politica in cui fu accusato pubblicamente e in modo violento come "traditore della patria".
  • 1919 - pubblica Demian che segna una svolta decisamente pacifista nella sua produzione letteraria. Si separa dalla prima moglie che era diventata psicopatica. Trasloca nel Ticino dove vivrà, a Montagnola (vicino a Lugano), fino alla sua morte.
  • 1921 - Hesse entra in un precario stato psichico, va in cura presso Carl Gustav Jung.
  • 1922 - esce il celebre romanzo Siddharta che elabora la sua esperienza del viaggio in India.
  • 1923 - Hesse prende la cittadinanza svizzera.
  • 1924 - Hesse si sposa con la seconda moglie Ruth Wenger (figlia di uno scrittore svizzero), più giovane di lui di 20 anni
  • 1927 - Hesse scrive Il lupo della steppa, il suo romanzo più famoso. Fallisce anche il secondo matrimonio.
  • 1930 - pubblica Narciso e Boccadoro
  • 1931 - terzo matrimonio: Hesse sposa l'archeologa e storica dell'arte Ninon Dolbin con la quale rimane insieme fino alla morte.
  • 1933 - con l'avvento del nazismo Hesse pubblica molti articoli per sostenere scrittori ebrei perseguitati in Germania e subisce, di conseguenza, violenti attacchi politici. Dopo poco tempo nessun editore tedesco e nessun giornale tedesco osano più pubblicare le opere di Hermann Hesse.
  • 1943 - esce il suo ultimo grande capolavoro Il gioco delle perle di vetro
  • 1946 - gli venne conferito il premio Nobel per la letteratura
  • 1946 - 1962 - Hesse pubblica solo poesie e alcuni racconti, ma intrattiene una sempre più ricca corrispondenza epistolare. L'archivio di Hesse a Offenbach contiene 35.000 lettere scritte a Hesse, sono conosciute 17.000 delle sue sue risposte.
  • 1962 - Hesse che soffre da tempo, senza saperlo, di leucemia muore a Montagnola (Svizzera).

Hermann Hesse in libreria:

Adattamenti cinematografici dei romanzi di Hermann Hesse:

Siddhatha - DVD
Siddhartha
Regia: Conrad Rooks
DVD, 82 min
lingue: tedesco, inglese, spagnolo
Per saperne di più...
Il film "Der Steppenwolf"
Der Steppenwolf
Regia: Fred Haines
DVD, 103 min
lingue: tedesco, inglese
Per saperne di più...

Commenta questa pagina:

Finora non ci sono commenti ...

Tutte le altre pagine su Hermann Hesse:

Tutte le pagine sulla letteratura tedesca e austriaca tra il 1900-1945:

Consiglio:

Problemi con la lingua tedesca?

Iscriviti gratuitamente alla newsletter:

Tutti i capitoli di www.viaggio-in-germania.de:

Tutte le città e regioni della Germania  Tutti i servizi per il vostro viaggio in Germania  Società, politica ed economia  Come sono i tedeschi?  Vivere e lavorare in Germania
Lingua tedesca  Letteratura tedesca  Arte, cultura, filosofia, scienza  Cinema tedesca  Musica tedesca  Storia della Germania  Germania-Shop

Copyright, privacy, contatto