Viaggio in Germania - Le città e regioni più belle
Viaggio in Germania - Le città e regioni più belle

I mercatini di Natale in Baviera

Tutte le città e regioni della Germania Germania - poltica e società Come sono i tedeschi? La lingua tedesca Vivere e lavorare in Germania La letteratura tedesca La cultura tedesca La musica tedesca La storia della Germania
Condividere su Facebook Condividere su Twitter
Condividere su Facebook Condividere su Twitter

Mercatini di Natale in Baviera
Nei Mercatini di Natale si possono comprare tante cose belle e buone!
Il racconto del viaggio e le foto sono di: Fulvia Dudine
Mercatini di Natale in Baviera
Nei Mercatini di Natale si possono comprare tante cose belle e buone!
Il racconto del viaggio e le foto sono di: Fulvia Dudine

1a tappa del viaggio:  Ulm

Dopo la partenza da Trieste abbiamo trovato tanta neve in Austria che in Germania si è trasformata in un diluvio, e anche nebbia. Cominciamo bene!

Siamo arrivati sfiniti (e con gli occhi fuori dalle orbite) di sera a Ulm, al confine tra il Baden-Württemberg e la Baviera. Almeno non pioveva più. Dopo una confortante ed abbondante cena, decidiamo di smaltirla con un giretto nella zona pedonale della città. Ci siamo resi conto immediatamente che, in Germania, il Natale è una cosa diversa. Lo si respira in ogni angolo: gli addobbi delle case, le luci alle finestre, le vetrine dei negozi, le strade - tutto luccica “alla grande”!

E la cattedrale: immensa, altissima con il campanile illuminato, unica luce nel buio, che si perdeva nella nebbia, in mezzo alle case a graticcio. C’era qualcosa di magico nell’aria. Il freddo terribile con un ventaccio gelido e sferzante ci ha fatto ritornare alla realtà e rifugiarci di nuovo in albergo.

Il mercatino di Ulm è aperto ogni giorno, dal 25 novembre al 22 dicembre 2019.
Per saperne di più:

2a tappa: Dinkelsbühl

Dinkelsbühl Dinkelsbühl Dinkelsbühl
Dopo colazione siamo ritornati in centro per visitare la Cattedrale maestosa ed austera con le splendide vetrate e poi ci siamo diretti verso la Romantische Straße un po' preoccupati per la strada col gelo della notte e la nebbia fittissima.

Ma in Germania le strade sono pulite e la nebbia, avremmo scoperto in seguito, scompare alle 10 in punto! Ed è anche uscito un po' di sole proprio quando siamo arrivati a Dinkelsbühl ed è iniziata la magia.

La cittadina ci è apparsa all'improvviso nella bruma subito dopo il fiume gelato, il sole pallido sfumava i colori, sembrava il film Brigadoon dove il villaggio compare ogni 100 anni.

Ci siamo resi conto che era tutto reale quando, attraversato il ponte e sorpassate le mura, abbiamo sentito il rumore del traffico. Che anacronismo le automobili qui! Case a graticcio, tetti spioventi, tendine di pizzo, insegne dorate, portoni dipinti e mille e mille decorazioni natalizie sulle finestre, sulle porte, sui balconi, dappertutto. Anche il grande presepe nella chiesa di St.Georg è particolare, invece delle capanne dei pastori a cui siamo abituati, ci sono le case a graticcio.

Il mercatino di Dinkelsbühl è aperto ogni giorno, dal 28 novembre al 22 dicembre 2019.
Per saperne di più:

3a tappa: Rothenburg ob der Tauber

Rothenburg ob der Tauber Rothenburg ob der Tauber Rothenburg ob der Tauber
Ancora un po' storditi ci siamo recati a Rothenburg ob der Tauber e siamo passati da una favola all'altra! Dopo aver attraversate le mura ci siamo fermati ammutoliti! Una città giocattolo, completamente addobbata per Natale. L'aria impregnata di profumi di spezie e vin brulé, musichette in sottofondo con canti natalizi e carillon, la carrozza con i cavalli bianchi che faceva il giro della città, il mercatino sotto il municipio, i pupazzetti fatti con la frutta secca, i prosciuttini nei calzettoni e tanto altro ci sarebbe da dire, fino al carillon in perenne ricordo della “Grande bevuta” che - secondo una legenda - salvò la città dal saccheggio durante la Guerra dei 30 anni.

Due doverose parole ancora per il negozio di Käthe Wohlfahrt, dove Natale dura tutto l'anno: uno non sa dove guardare, annusare, ascoltare, c'è persino una balaustra che si affaccia sulla ricostruzione di un villaggio con al centro un abete gigante che ruota tra mille scintilli.

Al calar del sole il freddo pungente ci ha fatto fuggire, stanchi e infreddoliti ma felici di esser tornati bambini per un'intera giornata.

Il mercatino di Rothenburg ob der Tauber è aperto ogni giorno, dal 29 novembre al 23 dicembre 2019.
Per saperne di più:

4a tappa: Norimberga

Norimberga Norimberga Norimberga
Abbiamo pernottato lungo la strada per Norimberga e al mattino siamo partiti nella nebbia, che si è dissolta, puntuale, alle 10, anche se il cielo è rimasto cupo. Abbiamo cominciato con la fortezza che sovrasta la città. Qualcuno mi aveva detto che in Baviera d’inverno fa freddo, ma non c’è vento. Non è vero! Un ventaccio gelido si infilava dappertutto. Meno male che noi, con la Bora a casa, siamo un po’ allenati. Il panorama sulla città, nei giorni di sole deve essere strepitoso, visto che anche con le nubi era notevole.

Siamo scesi a piedi verso la città vecchia, un gioiellino di case a graticcio. Abbiamo visitato i monumenti principali segnalati dalla guida, la Casa di Albrecht Dürer, la chiesa di S.Sebaldo con due absidi, il Municipio, ecc. abbiamo visto il carillon di mezzogiorno con i principi che girano intorno al re e toccato l’anello della fontana che, si dice, porti fortuna e poi ci siamo lasciati avvolgere dalla magia del mercato con i suoi dolci e i suoi panini con i wurstel. Magici anche quelli! Peccato non esser riusciti a visitare il Museo del Giocattolo.

Il mercatino di Norimberga è aperto ogni giorno, dal 29 novembre al 24 dicembre 2019.
Per saperne di più:

5a tappa: Monaco di Baviera

Monaco di Baviera Monaco di Baviera Monaco di Baviera
Il tempo, che è tiranno, ci ha fatto ripartire verso Monaco di Baviera, nella cui periferia abbiamo pernottato.

Al mattino abbiamo fatto un giro della zona pedonale sotto il diluvio, ci siamo inzuppati per vedere il carillon in Marienplatz, ma il grande negozio con i giocattoli in movimento che rappresentavano le fiabe ci hanno un po’ confortati. Non abbiamo potuto goderci la città, solo una “toccata e fuga”. Dopo il pranzo nella famosa Hofbräuhaus superaffollata siamo ripartiti avviliti, sia per il tempo impietoso, sia per la fine di questi pochi giorni passati in un mondo veramente “diverso” dove ancora tanto ci sarebbe stato da vedere.

Monaco di Baviera ha una decina di mercatini di Natale, alcuni anche tematici, con aperture diverse, di solito tra fine novembre e Natale. Informazioni più dettagliate si trovano al sito di Monaco (vedi sotto).
Per saperne di più:

Altre pagine sui Mercatini di Natale in Germania:


Guide della Germania  Guide della Germania
Guide turistiche
della Germania
Guide di Monaco e della Baviera  Guide di Monaco e della Baviera
Guide turistiche
di Monaco e della Baviera
Guide di Berlino  Guide di Berlino
Guide turistiche
di Berlino

Potrebbero interessarti anche:

Ordinare online i vestiti tradizionali della Baviera
I vestiti tradizionali
bavaresi "Dirndl"
Ordinare online i vestiti tradizionali della Baviera
I vestiti tradizionali
bavaresi "Lederhosen"

Negozio di regali handmade Negozio di regali handmade Negozio di regali handmade
Libri e DVD sui tedeschi   Libri e DVD sui tedeschi   Libri e DVD sui tedeschi   Libri e DVD sui tedeschi
Libri e DVD
per conoscere meglio i tedeschi
Natale in Germania Natale in Germania Tutte le altre pagine
sul Natale in Germania
La regione di Baviera La regione di Baviera Tutte le altre pagine
sulla Baviera

I vestiti tradizionali della Baviera:

Ordinare online i vestiti tradizionali della Baviera
Vestiti tradizionali
"Dirndl"
Ordinare online i vestiti tradizionali della Baviera
Vestiti tradizionali
"Lederhosen"


Scrivi qui un commento...
Finora non ci sono commenti

Impara il tedesco online e su dispositivi mobili Impara il tedesco online e su dispositivi mobili Impara il tedesco online
e su dispositivi mobili
Traduzioni in 80 lingue Traduzioni in 80 lingue Traduzioni in 80 lingue
consegna in 24h


Copyright, privacy, contatto Copyright, privacy, contatto