Viaggio in Germania - Le città e regioni più belle

La Berlinische Galerie


a sinistra: l'entrata della Berlinische Galerie - a destra: all'interno della Berlinische Galerie
foto:
Christoph Rehbach

La nuova sede della Berlinische Galerie:

La Berlinische Galerie, fondata nel 1975, è un museo di arte contemporanea nel quartiere di Kreuzberg. La collezione ripercorre i grandi momenti dell'arte, dal 1870 fino ad oggi.

Dopo anni di traslochi e spostamenti, dal 2004 la Berlinische Galerie ha una sua sede stabile a Alten Jakobstraße, nel quartiere di Kreuzberg. Ora, fra i tanti motivi per andare a Berlino, gli appassionati di arte ne hanno uno in più: questa galleria, che fin dal 1975 colleziona, conserva e mette in mostra le opere ed i momenti più eccelsi della creatività artistica contemporanea, dall'architettura alla pittura tedesca ed europea, a partire dal 1870.

L'attuale direttore del museo è dal 2010 è Thomas Köhler, che prende il posto del suo predecessore, Jörn Merkert, uno dei nomi più importanti della critica artistica mondiale del secolo scorso.

La mostra permanente:

La mostra permanente si estende per due piani e include collezioni visive, sonore e fotografiche. Di particolare interesse sono le sezioni dedicate alla “secessione di Berlino”, il movimento artistico alternativo che nel 1898 si dissociò dalle direttive ufficiali di stili e gusti allora imperanti, alla tutta tedesca “Neue Sachlichkeit”, quella “Nuova Oggettività” che subito dopo la Grande Guerra declinò in nuove forme realismo, espressionismo e dadaismo, e all'Espressionismo di George Grosz, Hannah Höch e Otto Dix. Non mancano, ovviamente, gli spazi per le tante Avanguardie del secondo dopoguerra: particolarmente ricca è quella delle avanguardie esteuropee.

La collezione grafica:

La collezione grafica, che definire semplicemente “fotografica” sarebbe ingiustamente riduttivo, dato che abbraccia anche modelli architettonici, sperimentalismi visivi, installazioni e filmati conta su oltre 15.000 opere.

Alcuni capolavori della collezione permanente:

 
a sinistra: "Frühling" (primavera) di Peter Christian Breuer, marmo (1891)
a destra:  "Dreiheit" (trinità) di Matschinsky-Denninghoff, lega di acciaio, cromo e nichel (1993)
foto:
Alter Jakob / Andreas Praefcke
 
a sinistra: "Ritratto del pittore Fritz Rumpf" di Lovis Corinth (1901)
a destra:  "Autoritratto" di Max Liebermann (1912)
fonte:  Berlinische Galerie

Informazioni per il visitatore:

Indirizzo:
- Alte Jakobstraße 124-128, D-10969 Berlin-Kreuzberg
- tel +49 (0)30-789 02-600, fax +49 (0)30-789 02-700

Per arrivarci:
- bus M29, fermata: Waldeckpark,
- bus 248, fermata: Jüdisches Museum
- metropolitana U1, fermata: Hallesches Tor
- metropolitana U6, fermata: Kochstr. / Hallesches Tor
- metropolitana U8, fermata: Moritzplatz

Orari di apertura:
- da mercoledì a lunedì, dalle ore 10:00 alle 18:00
- il martedì è chiuso
- giorni di chiusura: 24/12 e 31/12

Per tutte le altre informazioni vedi: www.berlinische-galerie.de

Dove soggiornare a Berlino?

Guide turistiche e carte stradali di Berlino:

Trasferimenti in taxi da e per gli aeroporti di Berlino:

Prenotare online i biglietti per saltare le code:

Il "Berlin-Pass" - a tariffa agevolata!

Altre informazioni utili per il viaggio:

Commenta questa pagina:

Finora non ci sono commenti ...

Scopri tutte le altre pagine su:

Consigli:

Iscriviti gratuitamente alla newsletter:

Tutti i capitoli di www.viaggio-in-germania.de:

Tutte le città e regioni della Germania  Tutti i servizi per il vostro viaggio in Germania  Società, politica ed economia  Come sono i tedeschi?  Vivere e lavorare in Germania
Lingua tedesca  Letteratura tedesca  Arte, cultura, filosofia, scienza  Cinema tedesca  Musica tedesca  Storia della Germania  Germania-Shop

Copyright, privacy, contatto