www.viaggio-in-germania.de

Viaggio in Germania - Politica, economia, società

Le città tedesche sono sicure?

L'Italia vista dalla stampa tedesca

Chi governa la Germania?

Il federalismo

I mass-media

I lavoratori stranieri nel diritto tedesco

Gli stranieri in Germania

La mafia tra Palermo e la Germania

Le città tedesche sono sicure?

Vivere e lavorare in Germania e in Austria

Rappresentanze diplomatiche

Assistenza legale in Germania

Le targhe automobilistiche

I codici di avviamento postale

Tedeschi dell'est e dell'ovest

Germania. Guida illustrata. Mondadori

Mondadori:
Guida della Germania


Altre guide sulla Germania

Home > Società, politica, economia > Federalismo

Rapine, scippi, aggressioni ci sono anche in Germania. Il cittadino tedesco si sente sicuro? Il turista italiano deve aver paura? Gli stranieri possono vivere tranquillamente in Germania?

a sinistra: "Noi proteggiamo e aiutiamo. Senza fare differenze, di sicuro." Da notare: la poliziotta è turca!

Die Polizei: dein Freund und Helfer
- La polizia: il tuo amico e assistente. Così recita uno degli slogan pubblicitari che la polizia tedesca usa da mezzo secolo per curare la propria immagine. Tutti i tedeschi lo conoscono, tutti lo citano prima o poi - delle volte con ironia e disprezzo quando la polizia non fa il suo dovere, ma spesso anche con stima e rispetto. Tutti comunque lo prendono molto sul serio - o la polizia è realmente amico e assistente o lo deve ridiventare quando sbaglia o fallisce.

Rapine, scippi e aggressioni ci sono anche in Germania, naturalmente. Ma come rivelano i dati statistici, il 72% dei tedeschi si sentono sicuri nelle loro città, il 90% giudica positivamente l'operato della polizia. Il problema della sicurezza, che prima delle elezioni politiche del 1994 era ancora al secondo posto delle preoccupazioni dei tedeschi (spinto da una certa propaganda politica), fino al 2002, di nuovo anno di elezioni, era sceso al settimo posto.

Il motivo per la crescente fiducia è che i crimini più "visibili" per lo cittadino, cioè omicidi, rapine, borseggi, furti d'auto sono in diminuzione, in aumento invece sono  quelli meno percepibili direttamente come riciclaggio del denaro sporco, crimini informatici, estorsione tra minorenni, traffico d'armi e le attività della criminalità internazionale.

Una differenza rispetto all'Italia, al di là delle cifre più o meno alte, è il fatto che il cittadino medio tedesco non esita un secondo quando si tratta di dare una mano alla polizia (delle volte esagerano anche un po'...), le pagine internet della polizia (vedi sotto) sono molto usate e in certe situazioni sono inondate da mail di segnalazioni e denuncie. L'omertà non esiste.

La maggiore sicurezza rispetto alle città italiane è facilmente percepibile: le ragazze che dopo una festa vanno a casa da sole camminando da sole per strada anche a mezzanotte si vedono un po' dappertutto. Certo che bisogna stare attenti, certe zone delle città, soprattutto in certe ore della notte, sono meglio da evitare. Un contributo alla sensazione di sicurezza (almeno relativa) non da sottovalutare offrono anche i mezzi pubblici di molte città, cioè tram, metro, autobus che viaggiano spesso anche dopo mezzanotte con notevole frequenza. In molte città esiste p.e. un servizio che funziona così: un utente del tram o del metrò può ordinare via cellulare o anche direttamente dal conduttore del tram un taxi (a prezzo agevolato) che lo accoglie alla fermata dove deve scendere e che lo accompagna da lì fino a casa!

E il razzismo, la xenofobia? Esistono, è inutile negarlo. Ma il turista italiano difficilmente si accorgerà, lo straniero che vive in Germania lo nota invece di più, anche questo è inevitabile. Ma gli episodi in cui questo razzismo diventa violento sono molto rari - la regola è la pacifica convivenza. Una convivenza non senza problemi, ma questi esistono in tutti i paesi e la Germania non è, sotto questo punto di vista, più pericolosa degli altri paesi della comunità europea!

Non mancano certo le polemiche su determinate azioni della polizia. Anche in Germania le manifestazioni delle forze politiche (specialmente quelle dell'estrema destra o sinistra) delle volte sono violente e, come in Italia, in queste occasioni gli interventi della polizia entrano nel mirino delle liti politiche. Ma queste polemiche fanno piuttosto parte degli scontri politici tra i partiti politici e vanno discusse in un altro luogo...

Lo straniero dovrebbe invece preoccuparsi molto di più delle multe che la polizia tedesca distribuisce senza pietà se passate un semaforo col rosso o se superate la velocità massima. I controlli sono frequenti (anche sabato, domenica e di notte!!), meglio non rischiare... Anche biciclette e pedoni vengono multate. La mia ultima multa in Germania era di 110 marchi (ca. 56 Euro): ho passato in bici un semaforo rosso, l'incrocio era deserto, ma dall'altra parte mi aspettava la polizia - in borghese!!

Una curiosità: la polizia tedesca è regionale, lo straniero lo noterà facilmente dalle divise dei poliziotti che cambiano da regione a regione. A livello nazione esiste comunque il BKA (Bundeskriminalamt), una specie di FBI e il BGS (Bundesgrenzschutz), la polizia delle frontiere.

Vedi anche:

Tutte le pagine sulla società, la politica e l'economia tedesca
Il governo, il sistema politico, le elezioni politiche, i mass-media, l'economia, la popolazione, i problemi sociali e molto altro ancora.

Iscrivetevi gratuitamente:

Per essere sempre aggiornati sulle novità!

Indici di tutte le pagine di questo sito:

Sulla Germania e i tedeschi

Sulla lingua tedesca

Sulla letteratura e cultura tedesca

Tutto per il
vostro viaggio
in Germania


La libreria
di questo sito


Corsi di tedesco, eserciziari, grammatiche


Traduzioni professionali



La Germania in Facebook


Dello stesso webmaster sono:

Deutsches Italienportal - www.reise-nach-italien.de

Portale italiano sull'Austria - www.viaggio-in-austria.it