dvd

Viaggio in Germania - Il cinema tedesco

Volker Schlöndorff: "Il tamburo di latta"

Sul film "Il tamburo di latta" (titolo originale: "Die Blechtrommel") con cui il regista tedesco Volker Schlöndorff, nel 1979, ha vinto la Palma d'Oro a Cannes.


Una scena del film:
Oskar chee gria e che suona il suo tamburo di lattaa

Eroe (o meglio: anti-eroe) del film e del romanzo di Grass, di cui il film è una fedele trasposizione, è Oskar Matzerath, un bambino nato nel 1924, che già a tre anni capisce tutta la falsità del mondo degli adulti e, di conseguenza, smette di crescere. O meglio: si rifiuta di continuare a crescere.

 
Una scena chiave del film: Oskar, alla festa del suo terzo compleanno,
gioca sotto il tavolo e scopre così che, da questa prospettiva, i rapporto sociali
sono in realtà ben diversi da come sono "ufficialmente"...

Da allora, da gnomo che rimane, Oskar osserva e commenta il mondo "dei grandi" che è la Germania di Hitler e della seconda guerra mondiale. Dalla prospettiva dello gnomo tutte le anomalie e le illusioni, tutte le falsità e le bugie del mondo della piccola borghesia tedesca sembrano ulteriormente ingrandite. Si tratta di una farsa, a tratti mordente e cattiva, uno specchio senza pietà che Grass e Schlöndorff mettono davanti al pubblico tedesco. L'unico modo che Oskar ha a disposizione per ribellarsi contro il mondo anormale e assurdo dei grandi è suonare il suo tamburo di latta - che gli è stato regalato per il suo 3° compleanno e dal quale non si separa mai - e soprattutto il suo grido stridente che spacca tutti i vetri nei dintorni. Questa ribellione infantile, ma allo stesso tempo violenta e quasi anarchica si attenua solo quando finisce la guerra e Oskar, all'improviso, recupera un po' di crescita. Il romanzo di Grass fa finire Oskar in un manicomio mentre il film di Schlöndorff lascia lo spettatore all'oscuro della fine. In altre parole: la storia di Oskar può finire male o anche bene - un po' come la storia della Germania, nell'ottica di Grass e di Schlöndorff.

Volker Schlöndorff, Günter Grass
Volker Schlöndorff, David Bennent e Günter Grass durante i lavori per il film
foto: Kinowelt Home

La foto sopra è stata scattata sul set durante i lavori per il film. A sinistra il regista Volker Schlöndorff, al centro lo straordinario David Bennent, l'attore principale del film nel ruolo di Oskar Matzerath e a destra Günter Grass, autore del libro, che ha fatto il consulente del regista.

Per comprare i film di Volker Schlöndorff:

I film di Volker Schlöndorff
In lingua tedesca.

Vedi anche:

Iscriviti gratuitamente alla newsletter:

Tutti i capitoli di www.viaggio-in-germania.de:



Copyright, privacy, contatto
Copyright, privacy, contatto