La lingua tedesca

L'importanza del progetto Erasmus

Per trovare un lavoro è più importante una laurea con 110 e lode
o 6 mesi di Erasmus in Germania? Qui la risposta.
Progetto Erasmus
Il logo ufficiale del progetto Erasmus

Chi va all'estero con il progetto Erasmus?

Sempre più studenti colgono le opportunità offerte dal progetto Erasmus: nell'anno accademico 2009-2010 sono stati più di 21.000 gli studenti italiani che hanno deciso di partire per fare 3, 6 o 12 mesi all'estero, il 7,4% in più rispetto all'anno precedente.
La metà preferita è sempre la Spagna (con il 36% delle preferenze), poi la Francia (16%), ma già al terzo posto si posiziona la Germania (ancora prima della Gran Bretagna), dove ca. 1.900 studenti (il 9% del totale) hanno trascorso uno di questi soggiorni finanziati dalla Communità Europea.

Perché l'Erasmus?

La prima motivazione è certamente quella di migliorare le conoscenze linguistiche, ma altrettanto importante è, per molti, conoscere un paese nuovo, ragazzi, mentalità e culture diversi e, perché no, divertirsi. E, non per ultimo, mettere nel proprio curriculum vitae la voce "soggiorno Erasmus" sperando che conti qualcosa per chi seleziona e sceglie il personale nelle aziende.

Durante un soggiorno Erasmus si impara ... e ci si diverte!

Quanto è importante un soggiorno Erasmus per la ricerca di un lavoro

Chi può dirlo meglio di uno che seleziona il personale? Paolo Citterio, direttore della Gips, una delle più rappresentative associazioni dei direttori del personale in Italia dice a proposito: "L'esperienza di studio e di formazione, anche se parziale, sviluppata all'estero è uno degli aspetti che, chi si occupa di selezione, osserva con maggiore attenzione perché sintomatica di capacità di relazione e apertura mentale", e aggiunge: "Poco importa che non si abbia conquistato un voto altissimo, se ci si laurea in tempo e se si ha in più un'esperienza internazionale oltre alla propria carriera universitaria" (citato preso dal Corriere della Sera del 30/09/2011).

Sono parole chiare e significative: chi vuole avere una marcia in più nella ricerca di un lavoro dovrebbe avere, oltre a una laurea conseguita non in tempi biblici, buone conoscenze linguistiche e un soggiorno di studio, di formazione professionale o di lavoro all'estero.

Come scegliere il paese dove fare l'Erasmus?

L'importanza della lingua tedesca

Dalla mia esperienza personale (faccio da molti anni corsi di tedesco nelle aziende) so che molte aziende italiane, in particolare quelle del nord, cercano disperatamente persone che, oltre ai requisiti più strettamente professionali, abbiano una buona conoscenza del tedesco.

Purtroppo, molti studenti delle scuole medie e superiori scelgono (insieme ai loro genitori) lo spagnolo come seconda lingua straniera, dopo l'inglese che è di solito obbligatorio. È più semplice da imparare ed è più facile ottenere voti buoni - questa è la solita motivazione.

Niente contro la bella lingua spagnola, ma quando cominciano a cercare lavoro non pochi si pentono amaramente di questa scelta. Per questo, l'unica cosa che voglio aggiungere alle parole sopra citate di Paolo Citterio è: quando scegliete il paese, dove trascorrere un soggiorno con il progetto Erasmus, non pensate solo alla forza seduttiva del sole spagnolo o della vita notturna di Barcellona.

Tra l'altro, non conosco nessuno che, dopo un soggiorno Erasmus in Germania, non sia ritornato entusiasta. Volete leggere qualcosa a proposito? Ecco a voi alcune esperienze personali:

Esperienze con il programma Erasmus in Germania:

Esperienze lavorative in Germania:

Vedi anche:

Iscriviti gratuitamente alla newsletter:

Tutti i capitoli di www.viaggio-in-germania.de:


Copyright, privacy, contatto
Copyright, privacy, contatto