Viaggio in Germania - Le città e regioni più belle

Monaco di Baviera - la zona pedonale

Monaco - zona pedonale
Qui si entra nella zona pedonale di Monaco, la "Karlstor" faceva parte delle fortificazioni medievali della città..
Tutte le foto in questa pagina, se non è indicato diversamente, sono di Wolfgang Pruscha

La zona pedonale di Monaco:

La zona pedonale fu creata in occasione dei Giochi Olimpici che si tennero a Monaco di Baviera nel 1972. Parte dal Karlstor (vedi sotto) e va, da ovest a est, fino alla Marienplatz. Dalla Marienplatz parte una seconda parte della zone pedonale che va verso nord fino alla Odeonsplatz (vedi: Marienplatz e Le piazze di Monaco).

È un grande centro commerciale dove si trova di tutto, dai grandi magazzini fino ai negozi di lusso. Sono ca. 20.000 persone che, in una settimana, attraversano questa parte del centro, non solo per gli acquisti, ma anche per fare una piacevole passeggiata.

I palazzi lungo le strade di questa grande zona al centro di Monaco sono per lo più costruiti nell'800, ma ci sono anche molti palazzi moderni (ricostruzioni dopo le distruzioni della seconda guerra mondiale) che si integrano perfettamente in un insieme architettonico armonico.

Le foto:

Monaco - zona pedonale

La "Karlstor", vista dalla parte della zona pedonale.

Monaco - zona pedonale

Sono ca. 20.000 persone che, in una settimana, attraversano questa parte
del centro, non solo per gli acquisti, ma anche per fare una
piacevole passeggiata.

Monaco - zona pedonale

Una curiosità: sui tre timpani del grande magazzino Oberpollinger, all'inizio della zona pedonale, si vedono delle ricostruzioni di barche commerciali antiche del Mare Baltico e del Mare del Nord, una cosa piuttosto strana per una città come Monaco distante quasi 900 chilometri da questi due mari. Il motivo? Questo grande magazzino, oggi uno dei più importanti della Germania, fu aperto nel 1905 da una società di origine amburghese che voleva, in questo modo, ricordare le sue origini.

Monaco - zona pedonale 

La facciata e gli interni della chiesa gesuita St. Michael, costruita tra il 1883 e il 1897.
(vedi anche: Le chiese di Monaco).
foto: Meister Eiskalt / Uwe Barghaan

Monaco - zona pedonale

Tra la Michaelskirche e la Frauenkirche si trova il Museo della caccia e della pesca. La sua entrata è sorvegliata da questo bel cinghialone.
Vedi: www.jagd-fischerei-museum.de

Monaco - zona pedonale

Davanti alla Frauenkirche si trova questa originale fontana che invita turisti
e monacensi a una pausa.

Monaco - zona pedonale

Uno dei negozi più belli di Monaco si trova dietro il Nuovo Municipio:
è il negozio di delicatezze "Dallmayr" che fino al 1918 è stato uno dei fornitori
ufficiali della corte reale bavarese. Oggi Dallmayr è noto soprattutto come
marca di caffé, ma nel negozio di Monaco si può comprare molto di più, soprattutto generi alimentari particolarmente pregiati. Anche se non volete comprare niente, entrate e fatevi un giro, è un negozio veramente bellissimo. Il negozio (al piano terra) e il ristorante (al piano superiore) è frequentato
ogni anno da ca. 1,5 milioni di visitatori, il fatturato ammonta a 37 milioni di Euro.

Monaco - zona pedonale

Tra il '200 e il '400 la "Alter Hof" (Corte vecchia), poco distante dalla Marienplatz,
fu la residenza dei Wittelsbach, la dinastia dei re e dei duca della Baviera.
Anche due imperatori del Sacro Romano Impero provenivano da questa famiglia.

Vedi anche:

Dove soggiornare a Monaco di Baviera?

Guide e carte stradali di Monaco e della Baviera:

In aereo da Verona, Bologna, Firenze e da altre città dell'Italia:

In pullman da Roma, Firenze, Milano, Torino e da altre città dell'Italia:

relations_ad_roma_monaco_01.png

Commenta questa pagina:

Finora non ci sono commenti ...

Scopri tutte le mete turistiche più belle:

Consiglio:

Problemi con la lingua tedesca?

Iscriviti gratuitamente alla newsletter:

Tutti i capitoli di www.viaggio-in-germania.de:

Tutte le città e regioni della Germania  Tutti i servizi per il vostro viaggio in Germania  Società, politica ed economia  Come sono i tedeschi?  Vivere e lavorare in Germania
Lingua tedesca  Letteratura tedesca  Arte, cultura, filosofia, scienza  Cinema tedesca  Musica tedesca  Storia della Germania

Copyright, privacy, contatto