Viaggio in Germania - Come sono i tedeschi?

Il calcio femminile in Germania

Dal 26 giugno al 17 luglio 2011 si sono tenuti in Germania i campionati mondiali
di calcio femminile che è molto popolare in Germania.
Calcio femminile
2007: la Germania ha vinto il campionato mondiale di calcio femminile. La nazionale tedesca
femminile si presenta sul balcone del municipio a Francoforte e viene festeggiata dalla folla.
Tutte le foto in questa pagina: Wikipedia

Il calcio femminile è molto popolare in Germania

Nel 1955 il DFB, la Federazione Tedesca del Calcio, vietò il calcio femminile perché lo considerava "contro la natura della donna, danneggia la salute della donna e riduce la sua fertilità." Tempi lontani. Il numero di spettatori durante l'ultimo campionato mondiale di calcio femminile in Germania ha superato le aspettative più rosee: durante la partita inaugurale lo stadio olimpico di Berlino ha segnato il tutto esaurito: c'erano 73.000 spettatori e alla TV tedesca altri 15 milioni!

Anche se il numero di spettatori delle partite della Bundesliga, la serie A del calcio femminile con 12 squadre, fondata nel 1990, non arriva certo a questi numeri (nella stagione 2010/2011 gli spettatori erano mediamente tra 500 e 4.000), il "lato femminile del calcio" è sempre più popolare in Germania, soprattutto da quando, nel 2007, la nazionale tedesca femminile ha vinto il campionato mondiale di calcio. Infatti, le partite della nazionale vengono viste di solito da 15.000-25.000 persone.

I campionati mondiali 2011 in Germania hanno dato sicuramente un'ulteriore spinta alla popolarità del calcio femminile: la TV tedesca ha trasmesso tutte le 32 partite in diretta e su tutti i quotidiani tedesco le partite di questo campionato erano regolarmente in prima pagina.

La finale dell'UEFA Women’s Champions League a Francoforte (2009)

Sul calcio femminile

Dal punto di vista sportivo il calcio femminile è certamente meno veloce di quello maschile, ma per quanto riguarda la tecnica, la tattica di gioco, l'agonismo in campo e soprattutto per le emozioni che trasmette agli spettatori le differenze non sono così tante. C'è sicuramente molto meno violenza sul campo e mai gli scontri e gli incidenti che troppo spesso caratterizzano gli stadi del calcio maschile.

Il fenomeno Birgit Prinz

La migliore e più famosa calciatrice tedesca è stata senz'altro Birgit Prinz. Ha giocato nella nazionale tedesca per più di 10 anni e persino Michel Platini, il presidente UEFA ammette: "Il calcio femminile in Germania vanta una giocatrice che è un'autentica leggenda."

Nel 2003 la Prinz ha ricevuto un'offerta da Luciano Gaucci, il presidente dell'AC Perugia, per far parte della squadra (maschile) italiana. Ma Prinz rifiutò, perché temeva di essere ingaggiata soprattutto per scopi pubblicitari e di avere poche possibilità nel calcio italiano che vede nelle calciatrici al massimo una curiosità. Nel 2006 ricevette un'altra offerta dal Real Madrid, che stava formando una squadra femminile. Ma anche questa volta Prinz preferì rimanere fedele alla sua quadra, la FFC Frankfurt.

Dopo il campionato mondiale 2011 in Germania Birgit Prinz si è ufficialmente ritirata dal calcio professionale e ha concluso così una carriera brillante - con più di 200 presenze nella nazionale tedesca!

Le giocatrici di "FFC Turbine Potsdam" esultano dopo aver vinto la coppa UEFA nel 2005

Un video della finale Giappone - USA (campionato mondiale 2011):


Cliccate sulla foto e accedete a una pagina della FIFA con il video

Vedi anche:

Iscriviti gratuitamente alla newsletter:

Tutti i capitoli di www.viaggio-in-germania.de:



Copyright, privacy, contatto
Copyright, privacy, contatto